FUSTES

 

 

 

Soci Affiliati:

 

Musée maritime d'Alger

   

The Maritime Museum of Algiers is located in the vaults Khair-Eddine, architectural elements of the former Arsenal of the Regency of Algiers, where major works of construction, conservation and repair of the vessels of the Algerian fleet were made. The Museum is responsible for the recovery, restoration, conservation and acquisition of objects and collections in the field of maritime cultural heritage.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Museo Naval de Madrid

   

Il Museo Navale di Madrid è uno spazio per la ricerca, la conservazione e la promozione della storia marittima spagnola. L'offerta culturale è destinata a tutti i visitatori e progettata per soddisfare e far conoscere il patrimonio marittimo della Spagna. Le sale espositive del Museo, seguono il percorso cronologico che presenta collezioni di oggetti storici di vario genere custoditi dalla Marina e partire dal XV secolo fino ad oggi.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Museu d’Història de Sant Feliu de Guíxols

   

Il Museo, situato in un monastero benedettino, mostra la vita, l'evoluzione del Monastero di Sant Feliu e il suo rapporto sociale ed economico con il territorio nel corso dei secoli: la pesca, il sughero e il turismo legato alla balneazione. Nella Casa di Salvamento dei Naufraghi si conservano attrezzi e strumenti della Brigata Rescue Society fino al XX secolo.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website

 

 

Museu de la Mediterrània, Torroella de Montgrí

   

Il Museo del Mediterraneo apre le sue porte alla scoperta e comprensione dello spazio umano del Mediterraneo dal territorio di Montgrí, la pianura delle isole Medes e Baix Ter. Un'esperienza di partecipazione per grandi e piccini che ci invita ad annusare i profumi del Mediterraneo, e ascoltare i suoni della musica, toccare la storia e godere di una visuale panoramica che ci porta alla vera Mediterraneo oggi.

mailinfo@ museudelamediterrania.cat
homevisit the website
 

 

Museu de la Pesca, Palamós

   

Il mondo della pesca a Palamós non finisce al molo; continua nel Museo della Pesca, un museo unico specializzato nell'area del Mediterraneo. Questo centro presenta il passato, il presente e il futuro della pesca, attraverso la sua mostra permanente e una serie di attività legate alla fatto marittimo della Costa Brava.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Museu de l'Anxova i de la Sal, L’Escala

   

L'Escala ha conservato attraverso i secoli un'industria che l'ha resa celebre nel mondo intero: la salagione delle acciughe. Il Museo dell'Acciuga e del Sale ci fa scoprire la storia della pesca e della salagione del pesce azzurro, a partire dal XVI secolo fino ai giorni nostri. Il Museo ci fa immergere in un'epoca, un patrimonio e un sapere unico, oggi esistente nella costa catalana.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Museu del Mar, Lloret de Mar

   

La visita al Museo del Mare è come un viaggio. Un viaggio che inizia con i ricordi di un legame che si perde nella notte dei tempi e in cui Lloret e il mare si contemplano. Continua con il racconto dei viaggi, del commercio di cabotaggio per il Mediterraneo e le grandi avventure in alto mare dei piloti e dei naviganti di Lloret. Per finire, la mostra presenta l’eredità che questi fatti hanno lasciato alla città e che fa parte del suo patrimonio.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Museu del Port de Tarragona

   

Il Museo dal Porto di Tarragona. Apristi al pubblico nell’anno 2000. Vi proporriamo fare un viaggio attraverso la storia del porto nel corso del tempo, da i tempi in che i romani scendano a terra fino ad oggi. La vita in molla, il tipo di pesca, le attività sportive, imbarcazione e prodotti connessi con i nostri mari sono anche presenti.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Museu Marítim de Barcelona

   

Il Museo Maríttimo di Barcelona raccoglie, dal 1929, un importante insieme di collezioni che illustrano la cultura catalana marittima e aiutano a capire il come e il perché della storia marittima del paese. Il museo è ubicato negli Arsenali Reali di Barcellona, un esempio di architettura civile di grande valore.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Museu Municipal de Nàutica, El Masnou

   

Nell'anno 1962, il Museo Storico Archeologico si apre con l'obiettivo di preservare e diffondere gli oggetti archeologici di El Masnou. Poco a poco gli oggetti della sua collezione marittima acquisiscono importanza e nell'anno 1990 diventa il Museo Nautico Comunale. Il Museo ha un’importante patrimonio marittimo, come i dispositivi di navigazione, una galleria sul tema marittimo, un gran numero di carte nautiche e una biblioteca specializzata fin dal XVIII secolo.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

European Maritime Heritage

   

Patrimonio Marittimo Europeo (EMH) è un'organizzazione non governativa per proprietari privati di navi tradizionali, così come musei marittimi e altri organismi interessati.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Musée départemental Arles antique

   

Questo museo del sud della Francia, inaugurato nel 1995, è dedicato alle collezioni archeologiche proveniente dal territorio di Arles. Le sue origini sono tuttavia ben più remote e rimontano alla creazione, nel 1784, di un museo pubblico delle Antichità, uno dei primi musei della Francia. Grazie agli scavi subacquei condotti nel Rodano e in mare, alla foce del fiume, fin dagli anni 1980 ed in particolare grazie allo scavo e al recupero del relitto Arles-Rhône 3, nel 2011, il museo si é arricchito di nuove collezioni provenienti dal porto fluvio-marittimo d’epoca romana. Queste collezioni, tra cui la chiatta gallo-romana di 31 metri di lunghezza, sono oggi presentate all’interno della nuova ala del Museo, che accoglie circa 500 oggetti connessi alla navigazione, al commercio e alle attività portuarie.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Musée national de la Marine, Paris

   

Dopo la creazione delle collezioni nel 1748, notevolmente arricchito, il Museo Nazionale de la Marina, creato nel 1827, offre una gamma di temi di marittima: militare, marina mercantile, pesca, scientifico o vela. Il Museo si trova a Parigi e a quattro porte, Brest, Port-Louis, Rochefort e Tolone.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Hellenic Maritime Museum – Piraeus

   

Il Museo Marittimo ellenico è stato fondato nel 1949 e dal 1971 si trova nel palazzo Marina Zeas in Freattyda, Pireo. E 'il più grande museo marittimo in Grecia e presenta la creazione, la storia e lo sviluppo della Marina ellenica dalla preistoria ai nostri giorni. Gli obiettivi del Museo sono ricercare, studiare, documentare, recuperare, raccogliere, conservare, preservare e valorizzare le testimonianze del patrimonio marittimo greco dall’antichità ad oggi.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Kuća od mora, Ekomuzeja Mošćenička Draga

   

Il Centro d'interpretazione del patrimonio nautico e della pesca “La casa di mare” è parte integrante dell’Ecomuseo di Draga di Moschiena istituito a Draga di Moschiena, Croazia in 2012. L’obiettivo principale della realizzazione dell’Ecomuseo è il mantenimento e la valorizzazione del potenziale del patrimonio storico e lo sviluppo del turismo culturale.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Ekomuzeja Kuca o batani, Roviño

   

L'ecomuseo «Casa della Batana» è stato fondato a Rovigno, Croazia nel 2004. La sua attività abbraccia sia la tutela del patrimonio marittimo materiale ed immateriale, che il turismo culturale, le iniziative educative, l'emancipazione del lavoro di comunità e dello sviluppo sostenibile.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Muzej betinske drvene brodogradnje, Betina

   

Il museo della costruzione navale di legno si trova in un insieme culturale e storico protetto di Betina, sull'isola di Murter . L'esposizione permanente mostra la storia e l'uso delle barche tradizionali in legno costruite a Betina e la completa storia di cantieri navali, a partire dal suo inizio nel XVIII secolo fino ai giorni nostri. Il Museo racconta una storia della società dal momento in cui la barca in legno ha avuto una parte insostituibile nella vita quotidiana dei cittadini di Betina e di Murter. Ci sono presentati degi strumenti per la costruzione navale, ma anche gli oggetti quotidiani raccolti dalle collezioni private di persone locali che testimoniano i costumi e la cultura del villaggio.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Pomorski i Povijesni Muzej Hrvatskog Primorja Rijeka

   

Il Museo marittimo storico del litorale croato Rijeka è un complesso museo regionale composto dai dipartimenti di archeologia, etnografia, storia dell'arte e storia navale. Il Museo ha sede nel quello che una volta era il Palazzo del Governatore, edificio culturale di primo grado. Le attività del Museo sono rivolte verso l'enfasi dei valori croati tradizionali e la preservazione del patrimonio navale di Fiume e del litorale croato.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Pomorski Muzej, Dubrovnik

   

The Dubrovnik Maritime Museum is located in St. John's Castle. The permanent display consists of 4,000 collection objects owned by the Museum, which illustrate the naval history of Dubrovnik and the surrounding region. Among the exhibits are ship models dating back to the 17th, 18th and 19th centuries, as well as flags, cannons and other weapons, figureheads, nautical instruments, log books, and various documents. The Museum holds a valuable library containing many rare books and important archival materials.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Arsenale di Palermo – Museo del Mare –, Palermo

   

L'Arsenale della Real Marina, voluto dal Re Filippo IV di Spagna, è stato eretto nel 1630, si trova nell'attuale Via dell’Arsenale, centro della vita portuale fino al secolo scorso. All’interno del monumento dal 1998 il Comitato Pro Arsenale ha creato il Museo del Mare che ha come missione la diffusione della cultura del mare e la tutela del patrimonio marittimo siciliano. Il percorso museale si suddivide in varie sezioni: storica, fotografica, tradizioni marittime, motori marini, modellistica navale.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

MUSA Museo del sale di Cervia

   

Un museo dell’uomo e del territorio con riferimento  particolare al rapporto di uomini e luoghi   con le acque: dalla antica e moderna produzione del sale alle vie fluviali e marine di commercio, alle bonifiche dei terreni agricoli  fino allo sviluppo del turismo balneare. Attrezzi in legno, documenti, fotografie, carte antiche, importanti reperti archeologici, saliere, bilance, affascinanti forme di sale dai cristalli al presepe, tracciano la storia del territorio cervese  con particolare riferimento alla  storia della salina. Museo di Qualità della Regione Emilia Romagna.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website

 

 

Galata Museo del Mare, Genova

   

Genova, Italia: Galata Museo del Mare, Museoteatro della Commenda di Prè e Museo Navale di Pegli sono i complessi museali riunitesi in una unica struttura organizzativa, il Mu.MA - Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni, voluta dall’Amministrazione Comunale. Grazie alle sue caratteristiche di autonomia e agilità, il Mu.MA ha creato un polo culturale legato ai temi del mare e del dialogo tra popoli e culture, approfondendo in ogni museo i temi dell’identità storico-marinara delle città, dell’accoglienza, delle peregrinazioni, delle esplorazioni, dello scambio di merci e di persone.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Museo del Mare di Napoli

   

Con la ricchezza delle sue collezioni di grande valore storico ed artistico e con la sua pregevole raccolta di volumi di interesse specifico costituisce una testimonianza unica della evoluzione della marineria napoletana degli ultimi tre secoli. Al nucleo iniziale si sono aggiunte nel corso degli anni donazioni di Enti e di privati che ne hanno arricchito il patrimonio e ampliato l’offerta culturale.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Museo della Marineria di Cesenatico

   

Il Museo della Marineria di Cesenatico ha lo scopo di preservare e fare conoscere le barche, i mestieri, la cultura della marineria tradizionale dell’Adriatico centrale e settentrionale. Del museo fa parte una sezione galleggiante realizzata nel 1983, con undici imbarcazioni tradizionali di cui tre naviganti, e una sezione a terra aperta nel 2005 all’interno di un nuovo edificio.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Museo della Marineria "W. Patrignani", Pesaro

   

La nuova veste museale mette a fuoco l’identità marinara di Pesaro nei secoli XV-XX, attraverso un percorso di conoscenza che cala il visitatore nella quotidianità della società del porto e della attività del litorale e persegue l’intento di mettere a fuoco i caratteri originali dell’identità marinara della città. La documentazione archivistica ha permesso di individuare nel porto di Pesaro la base adriatica ispiratrice della diffusione della pesca a strascico nelle acque d’altura, pesca “a tartana” all’nizi del secolo XVII.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Polo Museale Museo del Mare, San Benedetto del Tronto

San Benedetto Tronto petit    

Il "Museo del Mare" di San Benedetto del Tronto è ospitato nel complesso del Mercato Ittico all'Ingrosso, risalente al 1935, situato in ambito portuale, in uno scenario unico dove protagonista indiscusso è il mare. Il Museo racconta la storia antica e moderna della città e del suo territorio, l'attività marinaro-peschereccia, il commercio, i traffici; espone specie ittiche, alcune rarissime, anfore antichissime, immagini, quadri, attrezzi, strumenti, una Sala 3D stereoscopica e tanto altro ancora.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Malta Maritime Museum, Vittoriosa

   

Il Museo Marittimo di Malta è stato inaugurato nel 1992. L’importantissima collezione vanta oltre 8000 pezzi storici dedicati alla marineria e mostra il complesso passato marittimo di Malta, illustrando la storia di una piccola isola nel cuore del Mediterraneo, dalla preistoria fino ad oggi. Il Museo trasmette lidentità marittima maltese, grazie anche ad una ricca biblioteca ed un archivio.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Musée Naval de Monaco

   

Il Museo Navale di Monaco, vera enciclopedia marittima, fondato nel 1993, presenta una splendida collezione di piu’di 250 modelli di navi e oggetti di marina, dall’antichita’ sino ai nostri giorni. Collezione arricchita dal prestito di numerosi modelli antichi provenienti dalla magnifica collezione personale del Principe Rainier III di Monaco. Fra i modelli contemporanei troverete la portaerei Americana “Nimitz”, monumentale modello di 5 metri di lunghezza.Orari di aperture: dalle 10.00 alle 18.00 tutti I giorni.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website

 

 

Pomorski Muzej Crne Gore, Kotor

   

Il Museo Marittimo montenegrino di Kotor è sorto mediante lo sviluppo graduale della collezione appartenente alla confraternita della “Marineria delle Bocche di Cattaro”, fondata nel 1880 circa, la quale, dal 1900, è stata aperta al pubblico e, nel 1983, è stata rinnovata e aperta al primo piano del palazzo dove si trova attualmente il museo. Alla fine della Seconda Guerra Mondiale, fra il 1949 e il 1952, anni in cui il palazzo intero, palazzo barocco appartenente alla famiglia nobile dei Grgurina dall’inizio del XVIII secolo, è stato restaurato ed adattato alle necessità del museo marittimo. Il 15 aprile del 1979 un terremoto di entità catastrofiche ha interrotto l’attività del museo, per via degli ingenti danni subiti dal palazzo. Negli anni fra il 1982 e il 1984 sono iniziati i lavori di recupero, restaurazione e conservazione, che hanno portato alla riapertura dell’attività del museo dopo un periodo di riabilitazione durato cinque anni.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website

 

Muzej grada Perasta

   

Il palazzo che ospita il museo della citta e uno dei piu famosi monumenti di architettura laica del XVII secolo sulla costa orientale del'Adriatico;costruito dai fratelli John and Vicko Bujović;Museo della citta di Perasto ha tre colezione: storico  artistica, etnografica e maritimo colezione periodo XVI - XX secolo;  Il negozio del museo e un ricco archivio di fondi:l'archivio della municipalita di Perast (1441-1945), l'Archivio della Scuola elementare (1865-1950), l'Archivio della famiglia Visković (1457-1927) e la bibliotecha della famiglia Visković e Balović.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website

 

Ecomuseu Municipal do Seixal

   

L'Ecomuseo Comunale di Seixal nasce nel 1982. La collezione è fondata sul costruito il patrimonio culturale, patrimonio galleggiante e beni mobili –archaeologiche, tecniche e industriale, artistiche ed etnografici raccolte e risorse documentali– documentario nella loro maggioranza derivata da fonti all'interno del Consiglio.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Knjižnica Pomorskega muzeja "Sergej Mašera", Piran

   

La sede del Museo del mare “Sergej Mašera” di Pirano e’ il palazzo classicistico Gabrielli, in riva al porticciolo cittadino, dov’e’ ancorata anche la barca a vela del museo di nome “Galeb” (gabbiano). Il museo raccoglie ed esamina la storia marittima delle zone costiere di Slovenia, il patrimonio marittimo e tutti i settori economici e commerciali connessi alla nautica. I risultati di tutto ciò sono presentati nella raccolta dell’archeologia marina, l'etnologia di pesca, nella collezione marittima di storia, etnologia e storia-artistica dal Medioevo fino alla fine della Seconda Guerra Mondiale.Il museo comprende anche tre unità dislocate: Museo delle saline nel Parco delle saline di Sicciole, L’edificio rurale - casa di Tona a S. Pietro e la stanza ricordo di Giuseppe Tartini a Pirano.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Istanbul Deniz Müzesi – Istanbul

   

Il Museo Navale di Istanbul, fondato nel 1897, ha come scopo di esporre la storia navale della Turchia dal passato al presente. Esso raccoglie la più importante collezione di caicchi storici consistente in 14 navi imperiali, la galera storica più antica del mondo ed altre caicchi storici. Il Museo è uno dei più importanti musei della Turchia con le sue collezioni di 20.000 oggetti relativa alla tradizione marittima turca.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website

 

 

The Gibraltar Museum

   

Gibraltar has a rich and varied past, and this is reflected in its archaeological record. The archaeology of Gibraltar is an area of study that has really come into its own within the past decade and has been steered and regulated by the Gibraltar Museum.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website
 

 

Musée d'Histoire de Marseille

   

Istituzione municipale, il Museo di Storia di Marsiglia è stato creato nel 1983 sul sito archeologico che conserva il porto, la porta d’accesso e le mura dell’antica città fondata nel 600 a.C. da marinai provenienti da Focea. Il museo racconta tutta la storia di Marsiglia, conservando il porto al centro del discorso. Per questa ragione, il museo espone sei relitti antichi, cosa unica al mondo. Un settimo relitto e un deposito portuale sono conservati nel Museo dei Docks romani, annesso al Museo di Storia e consacrato in modo particolare al commercio marittimo nell’Antichità.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
home
visit the website

 

MuT Museo della Tonnara di Stintino

   

Il Museo della Tonnara di Stintino racconta di un tempo che non c’è più. Narra di banchi di pesci che seguono le correnti del Mediterraneo, di ciurme di mare che ne attendono l’arrivo, e di un sistema di reti che ne intercetta il passaggio. Descrive il tradizionale metodo di pesca del tonno, praticato nel Golfo dell’Asinara fino al secolo scorso. Tratteggia le vite degli uomini che hanno pescato e lavorato il tonno con fatica e tenacia. Racchiude l’identità di un paese intero, Stintino, la cui storia è strettamente legata a quella della Tonnara Saline. Perpetua, oggi, la memoria degli uomini e del mare.

mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
homevisit the website